Laboratorio Territoriale per l’Occupabilità

È stato inaugurato a Fornovo il Laboratorio Territoriale per l’Occupabilità, indirizzato alla creazione di programmi di didattica laboratoriale dedicati alle nuove tecnologie.

Home/Servizi alla persona/Educazione, istruzione e formazione/Laboratorio Territoriale per l’Occupabilità

Project Description

L’attenzione di Fondazione Cariparma nei confronti della scuola e delle nuove generazioni si è particolarmente concretizzata nel supporto alle competenze e ad una sempre maggiore integrazione tra il mondo della scuola, impresa e territorio.

In tal senso va evidenziato il sostegno alla realizzazione del Laboratorio Territoriale per l’Occupabilità (indirizzato alla creazione di programmi di didattica laboratoriale dedicati alle nuove tecnologie) promosso da tre scuole superiori del parmense (I.I.S.S. Gadda di Fornovo Taro, l’I.T.I.S. Berenini e l’I.I.S.S. Paciolo D’Annunzio di Fidenza), 14 tra Istituti Comprensivi e Direzioni Didattiche, 10 Comuni e Provincia di Parma, Università, Unione Industriali e Società Consortile Innovation Farm.

Gli LTO sono progetti attivati tra partner della scuola e attori del territorio: spazi innovativi in cui gli studenti, ma non solo, possono sviluppare competenze e avvicinarsi concretamente all’innovazione attraverso la pratica, per migliorare, attraverso specifici percorsi, le proprie condizioni di occupabilità.

In sinergia con le politiche locali per il lavoro e le imprese gli LTO sono luoghi aperti pensati per costituire, tramite la pratica dell’innovazione (tecnologica, sociale e individuale) un terreno di incontro tra scuola, impresa e territorio, con l’obiettivo di alimentare nuove progettualità a livello locale e contrastare la dispersione scolastica.

In un’area fortemente caratterizzata dalla presenza di aziende tecnologicamente molto avanzate (la c.d. motor valley), l’LTO di Fornovo – inaugurato nel settembre 2019 – intende patrimonializzare le dotazioni di tecnologia impiantistica in grado di riprodurre le lavorazioni industriali più avanzate della fabbrica del futuro.

Il contributo della Fondazione al progetto è stato finalizzato alla ristrutturazione dei locali che ospitano le specifiche attività laboratoriali di eccellenza.

Utilizziamo i cookies per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più, accedi alla nostra Privacy Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Ok