“Si-amo Volontariato”, la forza della passione

Home/Comunicati Stampa/“Si-amo Volontariato”, la forza della passione

E’ di nuovo “Si-amo Volontariato”. Dopo la forzata pausa pandemica, è tornata l’iniziativa di Fondazione Cariparma e del Centro Servizi Volontariato Emilia/Parma, quest’anno all’insegna della “passione”, quella passione dell’essere Volontario, quella forza che di giorno in giorno alimenta il grande mondo del terzo settore parmense.

La settimana scorsa – secondo la formula che caratterizza “Si-amo Volontariato” – rappresentanti di Fondazione Cariparma (dalla governance alla struttura operativa) unitamente ad alcune autorità, dal Prefetto al Rettore, dal Vescovo di Parma al Direttore dell’Ospedale, sono stati accolti in quattordici luoghi dell’associazionismo di Parma e provincia, a testimoniare le diverse espressioni dell’essere volontari: un’occasione davvero unica per creare e rafforzare relazioni, attraverso la condivisione di storie, esperienze, passioni.

Le associazioni e le realtà di volontariato che hanno ospitato “Si-amo Volontariato” 2022 sono state:  Qui puoi, Rete Carcere con San Cristoforo, EMS – Energia mobilità sostenibile, Anmic – Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi Civili, La doppia Elica, Comunità di Sant’Egidio, Associazione Cristo Colombo, CIAC – Centro Immigrazione Asilo e Cooperazione Internazionale, Casa della Pace, Fruttorti – Picasso Food Forest, Protezione Civile Sissa Trecasali, Punto di Comunità Ospedale, AIMA – Associazione Italiani Malati Alzheimer, Contatto con Scambiamente.

Associazioni con storie e mission diverse, impegnate su fronti differenti: il disagio sociale, la sanità, il welfare, le energie rinnovabili, l’inclusione l’ambiente e la sostenibilità. Gli incontri sono stati occasioni di reciproca conoscenza pensati per alimentare e costruire legami e per cogliere “dal vivo” la forza e la complessità del lavoro che il volontariato compie, ogni giorno, al servizio della collettività.

“Si-amo Volontariato” si è concluso martedì 21 giugno alla Fattoria di Vigheffio con una serata dedicata all’intero mondo del Volontariato parmense, dove si è ritrovata la bellezza del ritrovarsi e dello stare insieme. Convivialità ma anche riflessione grazie alle parole di Aulisi Tosolini che ha conversato con Maria Grazia Villa.

«Si-amo volontariato è una dichiarazione appassionata di partecipazione alla dimensione relazionale della nostra città – sottolinea Elena Dondi, Presidente del CSV Emilia/Parma -: evidenzia la funzione di collante che il volontariato ha tra i singoli cittadini e tutte le forze istituzionali, basata sull’empatia. Lo fa nel più diretto dei modi: come diceva Don Luigi Di Liegro, sporcarsi le mani restituisce una dimensione esperienziale profonda di conoscenza dell’altro e di sé stessi. Farlo insieme è condivisione e servizio, due dimensioni caratterizzanti del volontariato. Grazie a tutte queste preziose Mani.»

«”Si-amo Volontariato” è un’iniziativa di Fondazione Cariparma e di CSV guidata dalla profonda riconoscenza ai tanti Volontari e alle tante organizzazioni del nostro territorio, – ha spiegato Franco Magnani, presidente di Fondazione Cariparma – una grande energia, quella del nostro Volontariato, che si alimenta giorno per giorno grazie a quella “passione” che è il motore primo dell’attenzione verso il prossimo.»

22 Giugno 2022|