Casa della Salute di Lagrimone



Si chiamerà “LAgriSALUTE” e sarà realizzata grazie alla ristrutturazione (a cui contribuisce anche Fondazione Cariparma) di un edificio di proprietà del Comune di Tizzano e che servirà anche i cittadini dei Comuni di Monchio, Palanzano e parte alta del Comune di Neviano (in tutto circa 8.000 abitanti).

 

Questo nuovo centro – che  si aggiunge alle 6 Case della Salute già attive nel distretto Sud-Est – avrà operativi uno sportello sociale, il servizio di assistenza domiciliare sociale e integrata, i servizi di soccorso avanzato H24 in collaborazione con CRI (auto infermieristica in orario 8-20 e auto medica con medico di emergenza territoriale che svolge anche funzione di  continuità assistenziale  in orario 20-8), il centro prelievi, alcuni ambulatori per visite specialistiche programmate e interventi proattivi sulla fragilità, lo sportello Cup, l’ambulatorio di medicina generale e in prospettiva il servizio di teleassistenza e teleconsultazione.

 

Alcuni locali saranno a disposizione delle Associazioni di volontariato e di soggetti del terzo settore: in particolare, la nuova struttura ospiterà la sede dell’Avis e il Centro prelievi accreditato per tutto il comprensorio dell’area montana est.

Condividi su...

Proprietà dell'articolo
creato: martedì 21 novembre 2017
modificato: martedì 21 novembre 2017