Progetto Flipped Classroom



A partire da novembre 2013 la classe 3^A del Liceo Scientifico Paciolo-D’Annunzio di Fidenza ha adottato l’innovativa metodologia della flipped classroom, coinvolgendo venti studenti e nove insegnanti.

 

La sperimentazione, resa possibile grazie al contributo di Fondazione Cariparma, prevede di capovolgere Il tradizionale metodo di insegnamento: i compiti si fanno e scuola e le lezioni si seguono da casa.

 

Il metodo è nato negli Stati Uniti ma da qualche anno ha iniziato a diffondersi anche in Italia e la classe fidentina è la prima della provincia di Parma ad averlo applicato. Ciascun studente ha ricevuto un computer in comodato d’uso ed è stata allestita un’aula Teal (Technology Enabled Active Learning), dotata delle più moderne attrezzature tecnologiche e di banchi modulari che possono unirsi tra loro per facilitare i lavori di gruppo e le esercitazioni.

 

Ovviamente gli studenti della “classe capovolta” utilizzano anche i tradizionali libri di testo; il computer e le nuove tecnologie servono ad ampliare le possibilità offerte dalla didattica, favorendo un apprendimento personalizzato.


Condividi su...

Proprietà dell'articolo
creato: giovedì 6 marzo 2014
modificato: mercoledì 23 luglio 2014