Un progetto promosso dai Parchi del Ducato

Progetto "Frutti per Tutti"

Orti per coltivare, ma anche per socializzare e stare insieme

 

Orti per coltivare, ma anche per socializzare e stare insieme, come terapia per recuperare il benessere psicofisico e magari, chissà, anche per puntare alla riqualificazione professionale. Questi sono gli obiettivi del Progetto “Frutti per tutti”, che ha previsto la realizzazione di una nuova area di 2.600 mq destinata ad orti sociali e l’acquisizione di dodici postazioni per orti per persone a mobilità ridotta al Vivaio Scodogna, nel Parco Boschi di Carrega. Un progetto promosso dai Parchi del Ducato e realizzato con il sostegno di Fondazione Cariparma.

I nuovi spazi verdi, attrezzati con punti acqua, recinzione perimetrale e pronti per la coltivazione, ad oggi sono stati parzialmente utilizzati da gruppi e associazioni per percorsi di terapia orticolturale, per la didattica con ragazzi in difficoltà e per l’autoconsumo per i richiedenti asilo.

La realizzazione dell’area assume anche un’alta valenza educativa e culturale: nel Vivaio da alcuni anni esistono altri trentaquattro orti di comunità creati con il contributo del Comune di Collecchio e destinati ai cittadini per l’autoproduzione e la socialità, un orto didattico e un frutteto di varietà antiche per le attività educative con scuole e gruppi e un’aula per incontri e laboratori aperti al pubblico. Nato come luogo produttivo, con la coltivazione di alberi e arbusti autoctoni e frutti antichi, negli ultimi anni il Vivaio si sta trasformando in uno spazio destinato all’agricoltura sociale e alla promozione dell’agro biodiversità, in un punto di incontro e di relazioni aperto al territorio, con attenzione particolare alla promozione sociale.

Il Presidente dei Parchi del Ducato, Agostino Maggiali, apprezza il sostegno della Fondazione Cariparma, “senza il cui contributo non sarebbe stato possibile creare questa nuova area e acquisire gli orti in cassone per i disabili. Questo intervento è la sintesi del nostro impegno pluriennale in ambito socio educativo: da anni, grazie ad accordi con altri Enti come la Prefettura di Parma, gli Istituti Penitenziari e gli Enti di Formazione Professionale, al Vivaio seguiamo stage, tirocini e reinserimenti lavorativi per persone a rischio di marginalità sociale, con buoni risultati. A queste azioni si aggiunge l’impegno in progetti di educazione alla sostenibilità per scuole e cittadini,  che avvicinano al Vivaio decine di persone.”

“Fondazione Cariparma, la cui attività è concentrata in particolare sul settore del welfare, ha valutato con favore lo spirito del progetto “Frutti per Tutti”, ritenendo importanti i molteplici obiettivi dell’iniziativa, spiega il Presidente Prof. Paolo Andrei”.

“La creazione di orti sociali unitamente alle postazioni per persone disabili, prosegue Andrei, evidenzia infatti le concrete finalità del progetto che comporta occasioni di socializzazione, acquisizione di competenze, istruzione e integrazione”.

 

I partner che hanno aderito al progetto e che hanno già svolto o programmato azioni specifiche sono:  AURORA DOMUS Coop Sociale - Associazione ABBRACCIO FAMILIARE - Associazione Culturale di promozione Sociale COINETICA – Cooperativa Sociale GRUPPO SCUOLA

IDIPSI Istituto di Psicoterapia Sistemica Integrata- Azienda Agraria Sperimentale STUARD – Azienda PEDEMONTANA SOCIALE – SI PUO’ FARE Cooperativa Sociale.

Condividi su...

Proprietà dell'articolo
creato: lunedì 10 luglio 2017
modificato: martedì 18 luglio 2017