Nuova Sede AVIS Provinciale

La nuova struttura è stata realizzata grazie al determinante sostegno della Fondazione Cariparma

 
 

L’AVIS provinciale di Parma ha una nuova sede: a San Pancrazio, a nord del centro abitato, su un’area messa a disposizione dal Comune di Parma.

L’immobile comprende il Centro raccolta sangue, la sede dell’AVIS comunale di Parma e quella dell’AVIS San Pancrazio, oltre a spazi per la gestione delle attività associative e a una sala polivalente per riunioni, convegni e anche a uso del quartiere.

 

Il progetto è nato dalla volontà di dare una propria “casa” ai donatori di sangue, dalla necessità di poter usufruire di ulteriori spazi e dalla conseguente possibilità, con una sede propria, di razionalizzare i costi, a partire da quelli di locazione.

 

 Avere una sede unica significa ottimizzare il lavoro dei dipendenti senza spostamenti, avere un collegamento Intranet comune, senza spese di collegamento, e dare la possibilità alle sezioni di avere tutti i servizi in un unico luogo.

 

L'inaugurazione è attesa per Sabato 4 aprile 2009.

 

Il progetto

La nuova sede consiste in un fabbricato sviluppato su due piani per una superficie complessiva di 1.300 mq., con spazi per la realizzazione di:

 

- un Centro di raccolta sangue intero;

- una sala polivalente, a disposizione anche del quartiere per riunioni previste dalla convenzione con il Comune;

- ambienti a servizio dell’Unità di Raccolta;

- uffici amministrativi a disposizione dell’AVIS provinciale ed eventuali spazi per l’AVIS comunale di Parma per la gestione della chiamata dei propri donatori;

- ulteriori spazi per le sedi associative dell’AVIS comunale Parma e dell’AVIS di base San Pancrazio.

 

 

L'AVIS provinciale

Sostiene i bisogni di salute dei cittadini favorendo il raggiungimento dell’autosufficienza di sangue. Le associazioni comunali AVIS nella provincia di Parma sono 49, verso le quali l’AVIS provinciale svolge una funzione di indirizzo, di coordinamento e di verifica del raggiungimento degli obiettivi associativi.

L’AVIS provinciale coordina la chiamata dei donatori sia per le convocazioni in 47 sezioni della provincia che fanno parte della Unità di Raccolta sia per i donatori che si recano al Centro Trasfusionale dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma.

Inoltre, gestisce il Centro Mobile di Raccolta, che comporta una organizzazione giornaliera di 1-2 sedute, con punte di 3 nelle giornate festive, nei vari punti di Raccolta della provincia. Per gli spostamenti di personale e attrezzature utilizza 4 pulmini.

 

Di notevole entità, infine, il lavoro amministrativo di supporto alle sezioni comunali, che determina la necessità di avere una sede funzionale, facilmente accessibile e con ampi spazi di parcheggio.

 

 

Condividi su...

Proprietà dell'articolo
creato: giovedì 28 febbraio 2008
modificato: venerdì 14 gennaio 2011