Croce Rossa Italiana - Interventi di potenziamento ed adeguamento delle infrastrutture tecnologiche e sanitarie a supporto del sistema di soccorso locale

Ristrutturazione del sistema radio per tutte le sedi del territorio provinciale. Potenziamento delle dotazioni del Posto Medico Avanzato “Farnese”.

 
 

Sin dal 1898 la Croce Rossa Italiana parmense opera sul proprio territorio in favore di molteplici e variegate attività socio-sanitarie: grazie alla  preziosa e continuativa opera dei quasi tremila Volontari si dedica alla cura delle persone più vulnerabili concretizzando i 7 Principi fondamentali del movimento: “Umanità, Universalità, Unità, Volontarietà, Indipendenza, Imparzialità, Neutralità”.

 

Attualmente la CRI parmense è così organizzata:

 

Comitato Provinciale di Parma

Comitati Locali di:

Bedonia

Fontanellato

Medesano

Palanzano

Pontetaro

S. Secondo

Scurano

Soragna

Sorbolo

Tizzano Val Parma

 

Unità (dipendenti dal Comitato Provinciale) di:

Berceto

Fidenza

Monchio delle Corti

Parma


 Le 14 sedi CRI sono impegnate nelle attività di:

 

  • servizi d’urgenza/emergenza con ambulanze ed automediche in regime di convenzione con il 118.
  • servizi di trasporto infermi, di assistenza a manifestazioni sportive, culturali, d’accompagnamento giornaliero dializzati e disabili .
  • giornate di assistenza medica  all’Ente Fiere.
  • assistenza a decine di famiglie indigenti e di extracomunitari.
  • soccorso sulle piste delle stazioni sciistiche di Schia e Prato Spilla.
  • ambulatori infermieristici a supporto di quelli dell’ USL per le vaccinazioni.
  • quotidiana presenza nelle Case di Riposo.
  • corsi di Primo Soccorso per la Popolazione, per le Scuole, per i Lavoratori di Aziende ed Enti.
  • impieghi operativi del Posto Medico Avanzato Farnese Parma in occasione di eccezionali eventi anche sul territorio nazionale.
  • attività di Protezione Civile(didattica ed operativa) e di Diffusione del Diritto Umanitario. 

       

In attuazione al programma di sviluppo e miglioramento dei servizi messi a disposizione della collettività parmense, il Consiglio Direttivo del Comitato Provinciale di Parma, ha approvato un progetto relativo ad Interventi di potenziamento ed adeguamento delle infrastrutture tecnologiche e sanitarie a supporto del sistema di soccorso locale.

 

 

Il progetto, interamente finanziato con il contributo della Fondazione Cariparma,  prevede le seguenti tipologie di intervento, con i relativi costi:

 

   Ristrutturazione del sistema radio per tutte le sedi del territorio provinciale (€. 258.000,00)

                                                                                                                 

Potenziamento delle dotazioni del Posto Medico Avanzato “Farnese” (€. 258.700,00)

IMPORTO TOTALE DEL PROGETTO

(interamente finanziato dalla Fondazione Cariparma)

€. 516.700,00   

 

  

 

ADEGUAMENTO E POTENZIAMENTO

DELLA RETE PROVINCIALE RADIOCOMUNICAZIONI

 

 

Il progetto riguarda il potenziamento, la ristrutturazione e l’adeguamento del sistema di radiocomunicazioni della Croce Rossa Italiana – Comitato Provinciale di Parma.

 

L’intervento prevede:

 

  • installazione di un sistema di ripetitori sincronizzati  in grado di assicurare la copertura radio su tutto il territorio provinciale di cui:
    • n° 1 ripetitore Master
    • n° 4 ripetitori satellite

 

  • sostituzione degli apparati radio installati nelle sedi CRI, sugli automezzi e ricetrasmettitori portatili;

 

  • dotazione di nuovi apparati radio con caratteristiche soddisfacenti le normative europee (CEPT)   e nazionali e nello specifico:
    • n° 70 stazioni veicolari
    • n° 25 stazioni base
    • n° 40 stazioni portatili

 

Tutti gli apparati sono predisposti per l’implementazione di modem e GPS rispettivamente per la trasmissione dati e la radionavigazione.

 

 

Tale potenziamento è di grande importanza per il continuo miglioramento delle attività che la CRI, con le sue 14 sedi, con i suoi oltre 100 mezzi e 3000 volontari, svolge sull’intero territorio provinciale e nazionale.

È fondamentale per la gestione di ogni tipo di emergenza, interventi di protezione civile ed assistenze a manifestazioni. È altresì uno strumento indispensabile per il coordinamento dei mezzi che quotidianamente garantiscono ai cittadini i servizi definiti ordinari (es. dialisi, ricoveri programmati, esami ed altro).

 

 

 IL POSTO MEDICO AVANZATO

“FARNESE” DI 2° LIVELLO

 

 

 

Il PMA Farnese, donato alla CRI Parmense nel 2004 in ricordo di Paola Contini, ha operato su tutto il territorio nazionale: nel 2005 e nel 2006 a richiesta del Dipartimento della Protezione Civile, del 118 e d’altre Istituzioni, l’Equipe Parmense del PMA Farnese è stata presente per le esequie del S. Padre Giovanni Paolo II a Roma, la 78^ adunata nazionale Alpini a Parma, il XXIV congresso eucaristico nazionale a Bari, l’esercitazione europea a Ferrara, la partita del cuore a Parma, molteplici simulazioni didattiche per le Scuole e la Popolazione nelle Province di Parma, Piacenza e Reggio Emilia.


 

Grazie al contributo finanziario della Fondazione Cariparma il PMA Farnese si potenzierà in modo da poter fornire un più completo servizio, dotandosi delle seguenti attrezzature ed automezzi:

 

 

  • 2 tende pneumatiche climatizzate ed illuminate adibite ad Area Triage ed Ambulatorio codici Bianchi e Verdi;
  • 1 gruppo elettrogeno da 10 kw + 1 quadro elettrico di distribuzione;
  • 1 carrello servitore per l’Unità di Semintensiva;
  • 1 Monitor multiparametrico a 12 derivate con un sistema di trasmissione dati alla Cardiologia;
  • 1 Apparecchio portatile per le analisi di base;
  • 1 Ecografo portatile;
  • 1 barella Trendellemburg;
  • 1 automedica attrezzata;
  • 2 ambulanze attrezzate per l’emergenza/urgenza;
  • 1 cabinato con centina.

Condividi su...

Proprietà dell'articolo
creato: martedì 23 gennaio 2007
modificato: venerdì 5 agosto 2011