Ospedale di Vaio: nuove tecnologie per interventi chirurgici in laparoscopia



Il Dipartimento Chirurgico dell’Ospedale di Vaio ha iniziato gli interventi in laparoscopia avanzata: si tratta di un traguardo importante, al quale la Fondazione Cariparma ha partecipato contribuendo all’acquisto di diversi strumenti di ultima generazione.

 

Già in funzione, tali apparecchiature permettono al Dipartimento di essere competitivo con le realtà ospedaliere del nord Italia, anche sul piano delle tecnologie.

 

La chirurgia laparoscopica è una metodica che consente di eseguire le procedure chirurgiche utilizzando un sistema di visione televisivo e di operare attraverso piccole incisioni cutanee. La mini-invasività chirurgica riduce notevolmente il dolore post-operatorio e le necessità di ricostruzione dei tessuti in fase post operatoria. Sono perciò stati accelerati i tempi di recupero riducendo in modo consistente la permanenza in ospedale.


Queste le attrezzature acquistate:


  • un sistema completo per laparoscopia ad alta definizione, che permette di “magnificare” le immagini, cioè di visualizzare particolari che altrimenti non sarebbe possibile vedere, consentendo quindi al professionista una maggior precisione nell’intervento;
  • Una sonda ecografica laparoscopica, che permette di valutare i margini di neoplasie (ad esempio al fegato, ai reni, ecc.) e quindi di intervenire con maggior precisione, per asportare solo il tessuto malato;
  • Un sistema robotizzato per il sostegno dell’endoscopio durante le procedure chirurgiche, dotato di software applicativo per il riconoscimento vocale, che permette al chirurgo di muovere l’ottica laparoscopica attraverso ordini verbali.


Condividi su...

Proprietà dell'articolo
creato: mercoledì 19 marzo 2014
modificato: mercoledì 19 marzo 2014