Nuove Residenze Universitarie

 
 

Il progetto ha previsto la costruzione di una nuova residenza universitaria in località S. Pancrazio (Parma): si tratta di una struttura che potrà ospitare 108 studenti dell’Ateneo parmense.

 

Le nuove abitazioni sono state realizzate da Er.Go (l'Azienda Regionale per il Diritto agli Studi superiori, ex ADSU ) grazie ad un contributo di tre milioni di Euro deliberato della Fondazione Cariparma.

 

Tale progetto - che contribuisce sensibilmente a colmare il divario tra domanda ed offerta legato agli alloggi universitari - ha visto la realizzazione di una complessa struttura di aree destinate all’alloggio, al ristoro, allo studio, al comfort e al tempo libero degli studenti.

 

Il progetto

  

La nuova struttura vede la sovrapposizione e l’alternanza di aree destinate all’alloggio, al ristoro, allo studio, al comfort e al tempo libero degli studenti secondo una logica di massima razionalità e, al tempo stesso, di varietà.

 

La residenza ubicata in prossimità del complesso sportivo Stuard, grazie alla vicinanza alla via Emilia, risulta facilmente accessibile ed è provvista di un buon servizio di collegamento pubblico. 

La nuova struttura è articolata in due corpi principali affiancati, con un elemento di connessione trasversale corrispondente agli ingressi principali.

 

Il corpo degli alloggi sul lato ovest dell’area, a quattro piani, si articola in:

 

- 54 cellule abitative per un totale di 108 posti letto

- 8 cucine-sale da pranzo comuni (2 in ogni piano)

- 2 sale computer e studio da 25 posti

- sala TV con un’area ricreazione e luogo di incontro informale

- appartamento del custode

- portineria.

 

Il corpo dei servizi, destinato agli spazi di socializzazione e di scambio tra gli studenti della Residenza, prevede:

 

- una aula magna con utilizzo flessibile, da sala studio o da sala conferenze fino a 100 posti

- una palestra fitness

- i servizi necessari e i locali accessori.

 

 

 

Condividi su...

Proprietà dell'articolo
creato: mercoledì 10 agosto 2005
modificato: giovedì 13 luglio 2017