Scuola internazionale di Alta Formazione sugli Alimenti e la Nutrizione

L'obiettivo è portare la Food Valley a centro mondiale della conoscenza e dell’innovazione nel settore alimentare. Fondazione Cariparma contribuisce all'iniziativa.



L’Associazione “Parma, io ci sto!” ha presentato con l’Università di Parma il progetto Scuola Internazionale di Alta Formazione sugli Alimenti e la Nutrizione all’interno del progetto “Food Project” di Ateneo. Una struttura didattica di prestigio unica al mondo, specializzata nell’offerta formativa Post-Laurea a forte grado di internazionalizzazione.


Il punto di partenza è il Dipartimento di Scienze degli Alimenti che già oggi ha un grande potenziale: con il 6% delle matricole iscritte ai suoi corsi di laurea, è il quinto dipartimento per attrazione di Fondi Europei e 81 progetti di collaborazione industriale nel 2014, sviluppa il 30% delle pubblicazioni di alto livello highly cited dell’Ateneo, impiegando solo il 2,5% del personale complessivo dell’Università con un turnover di oltre 5,5 milioni di euro annui.


Il progetto comune tra “Parma, io ci sto” e l’Ateneo di Parma non prevede solo lo sviluppo della quantità e la qualità delle infrastrutture e degli investimenti in tecnologia del Dipartimento di Scienze degli Alimenti, ma anche la sopracitata Scuola di Alta Formazione sugli Alimenti e la Nutrizione, una vera e propria “rivoluzione” in ambito didattico.

 

A livello macro “Food Project” prevede un intervento edilizio ed un insieme di nuove e più efficienti strutture di ricerca e didattica che saranno messe a disposizione di ricercatori, studenti, imprese alimentari e professori di tutto il mondo. Ma la Scuola di Alta Formazione sugli Alimenti e la Nutrizione sarà un vero e proprio Hub che permetterà all’Ateneo di posizionarsi tra i principali attori internazionali attraendo non solo risorse economiche ma anche umane in questo settore così strategico per le imprese e per il territorio.

 

Questo progetto ambizioso - che ha l’obiettivo di rendere sempre di più la Food Valley il centro di eccellenza del settore agroalimentare - richiede un investimento di circa 8,75 milioni di Euro, di cui 4,75 Milioni sono già stati stanziati dall’Università.  Per il completamento dei fondi e l’avvio della Scuola di Alta Formazione “Parma, io ci sto!” ha voluto raccogliere la sfida, confermando ancora una volta il suo ruolo di sostenitore di tutte quelle iniziative strategiche che sono impostate per valorizzare il territorio nel medio lungo periodo.

L’Associazione – dando attuazione al suo modello operativo – ha già avviato la raccolta delle risorse sia attraverso i suoi soci che con una call a tutto il territorio: dei 4 milioni di euro sui cui si è impegnata ha già raccolto adesioni per oltre 3 Milioni, di cui 2 Milioni da Barilla, 750 mila euro da Chiesi, 250 mila euro da Fondazione Cariparma.  

Condividi su...

Proprietà dell'articolo
creato: giovedì 6 ottobre 2016
modificato: mercoledì 18 gennaio 2017