Agenda & news

  • Riqualificazione energetica per la scuola media di Traversetolo

    A Traversetolo sono stati inaugurati i lavori di riqualificazione energetica della Scuola Secondaria di primo grado “Alessandro Manzoni” È stato infatti migliorato l’isolamento di tutto l’involucro esterno dell’edificio e sono stati installati nuovi serramenti altamente performanti. (leggi tutto)

  • AGER: oltre 7 milioni per la ricerca nel settore agroalimentare

    Nuove ed importanti risorse per la ricerca scientifica nel settore agroalimentare. Ammonta infatti a sette milioni e duecentoventimila euro il finanziamento che le Fondazioni bancarie aderenti ad AGER (Agroalimentare e Ricerca) stanzieranno per rafforzare e consolidare la leadership delle produzioni di eccellenza italiane.

  • Ecco la Parma che ha fatto squadra!

    Si è conclusa anche l’edizione 2014 di Parma Facciamo Squadra. Sei mesi di campagna per dare una spinta alla mobilità solidale, dalla parte di chi non può uscire di casa se non accompagnato, di chi fa fatica a raggiungere i luoghi del lavoro, della cura ma anche del tempo libero e della socialità.

  • La Collezione Renato Bruson: record di presenze

    Conclusa la mostra con circa 10.000 visitatori. Tutti i dipinti faranno parte delle Collezioni d’Arte di Fondazione Cariparma.

  • Presentata la nuova Ret Cam 3

    All’Ospedale dei Bambini di Parma è stato presentato il nuovo sistema digitale grandangolare per lo screening oculistico su tutti i neonati pretermine Ret Cam 3; la sofisticata apparecchiatura - acquistata con il contributo di Fondazione Cariparma e dell’Associazione Colibrì - è in funzione presso la struttura di Neonatologia dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma.

  • Paolo Andrei nuovo Presidente di AIDEA

    Il Prof. Paolo Andrei – Professore Ordinario di Economia Aziendale presso l'Università degli Studi di Parma e Presidente di Fondazione Cariparma - è il nuovo Presidente di AIDEA (Accademia Italiana di Economia Aziendale). Già vice Presidente, il Prof. Andrei è stato eletto all’unanimità dal Consiglio Direttivo dell’Accademia, su proposta del Prof. Alessandro Carretta, che ha presieduto AIDEA dal 2011 al 2014. La storica Accademia di Bologna – le cui origini risalgono al 1813 - ha per oggetto lo studio, l’applicazione, il progresso e la diffusione delle discipline economico-aziendali, attuando iniziative di sostegno alla formazione, alla ricerca e alla didattica dei giovani studiosi con particolare attenzione alle attività universitarie istituzionali, nonché ogni intervento presso i competenti organi per esprimere pareri in merito all’ordinamento degli studi aziendali ed a qualsiasi proposta legislativa o di regolamentazione pubblica attinente all’applicazione delle materie di contenuto economico-aziendale.

  • Da Fondazione Cariparma un milione per l’alluvione

    Stanziato da Fondazione Cariparma un milione di Euro in favore delle popolazioni colpite dall’alluvione: una risposta concreta e immediata, che vuol essere allo stesso tempo ragionata e condivisa con tutti gli attori della comunità che, in questi giorni, si stanno adoperando per alleviare le sofferenze e i disagi della grave calamità che si è abbattuta sul territorio parmense.

  • Fondazione Cariparma: costo della governance tra i più contenuti

    Fondazione Cariparma è ancora tra le fondazioni più virtuose per quanto attiene il costo della governance: il dato emerge dal recente articolo pubblicato da Il Sole 24 Ore/Plus che, a distanza di un anno, riprende l’inchiesta sulle fondazioni di origine bancaria relativa ai compensi degli organi sociali in rapporto al totale degli attivi.

  • Fondazione Cariparma: approvato il DPP 2015

    Il Consiglio Generale di Fondazione Cariparma ha approvato il Documento Programmatico Previsionale dell’Esercizio 2015, documento che fornisce le indicazioni puntuali sull’attività progettuale e i dettagli operativi relativi alla gestione del processo erogativo. Il DPP 2015 prevede l’assegnazione di risorse (in aumento rispetto a quelle stanziate per il 2014) per complessivi 11 milioni di Euro. (leggi il comunicato)

  • In cinque anni la tassazione sulle Fondazioni quadruplica

    Con i provvedimenti degli ultimi mesi e quelli annunciati nella legge di stabilità per il 2015 si è passato dai 100 milioni di euro del 2011 a 340 milioni nel 2014, per arrivare a 360 nel 2015. Questo è il risultato dell’effetto combinato dell’aumento degli oneri sui rendimenti derivanti dagli investimenti finanziari - passati dal 12,5% al 20% nel 2012 e poi al 26% nel luglio 2014 - e l’ulteriore aggravio sulle rendite finanziarie che emerge dalle bozze della legge di stabilità. (leggi il comunicato)