Agenda & news

  • “Primo piano su…”: domenica 4 dicembre ultimo appuntamento

    Con il titolo “Potenza del fuoco e doni della natura. La lavorazione del vetro nel mondo antico” domenica 4 dicembre, ore 16, si conclude il calendario autunnale di “Primo piano su…”, ciclo di interventi scientifici organizzato da Fondazione Cariparma nell’ambito della propria attività culturale 2016; ingresso libero.

  • Progetto "Sprigioniamo il lavoro": al via la fase operativa

    Procede l’attività del progetto in favore dei detenuti: al seguito della chiamata di interesse è stata definita la rete di Aziende per l’avvio di una attività di lavanderia industriale all’interno del Penitenziario di Parma.

  • Laboratori di Partecipazione Sociale

    Sono stati presentati agli studenti universitari i Laboratori di Partecipazione Sociale per il nuovo anno accademico. Si tratta di un modo alternativo per ottenere crediti formativi che coniuga impegno civile e opportunità di crescita e formazione, permettendo agli studenti di vivere un’esperienza guidata presso una delle associazioni di volontariato del territorio.

  • Al via il progetto "Orientamente"

    E' stato presentato il progetto che si pone l'obiettivo di affrontare la problematica della dispersione scolastica nelle scuole secondarie di primo grado di Parma.

  • Approvati il Piano Strategico 2017/2020 e il Documento Programmatico Previsionale 2017

    Il Consiglio Generale della Fondazione Cariparma ha approvato all’unanimità il Piano Strategico 2017-2020 e il Documento Programmatico Previsionale dell’Esercizio 2017: si tratta di passaggi fondamentali per la prossima attività della Fondazione, documenti che individuano rispettivamente la missione, gli obiettivi, le linee di operatività e i settori di intervento per il prossimo quadriennio e la specifica attività erogativa del 2017. (leggi il comunicato)

  • Al via i Bandi del “Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile”

    Entra nella fase operativa il “Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile”, nato da un accordo tra Fondazioni di origine bancaria e Governo, con l’avvio dei primi due bandi dedicati alla prima infanzia (0-6 anni) e all’adolescenza (11-17 anni). Le due iniziative sono rivolte a livello nazionale alle organizzazioni del terzo settore e al mondo della scuola per presentare proposte di progetti per il contrasto alla povertà educativa minorile. A disposizione ci sono complessivamente 115 milioni di euro (69 milioni di euro per la “Prima Infanzia” e 46 milioni di euro per l’“Adolescenza”); una quota delle risorse sarà ripartita a livello regionale, in relazione ai bisogni di ciascun territorio: per la regione Emilia-Romagna la ripartizione ammonta ad Euro 3.446.926 (nello specifico Euro 2.068.156 per il Bando Infanzia e Euro 1.378.770 per il Bando Adolescenza). Soggetto attuatore del Fondo è l’impresa sociale “Con i Bambini” - nata il 15 giugno 2016 interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD. (vai al sito dell’impresa sociale “Con i Bambini” per tutte le informazioni sui bandi)

  • Riqualificazione del Pronto Soccorso di Vaio

    L’Ospedale di Vaio a Fidenza ha inaugurato il nuovo Pronto Soccorso: Fondazione Cariparma ha contribuito in maniera determinante alla riqualificazione anche tecnologica e logistica della struttura.

  • Nuovo sistema radiografico tridimensionale per l'Ospedale di Parma

    L'Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma – tra i primi ospedali italiani e il primo in Emilia-Romagna – ha inaugurato un sistema radiografico tridimensionale per applicazioni in sala operatoria, grazie al contributo di Fondazione Cariparma.

  • Nuovo ecografo muscolare per l'Università di Parma

    Fondazione Cariparma ha contribuito all’acquisto di una nuova apparecchiatura per la Clinica Medica e Geriatria dell’Università degli Studi di Parma. Si tratta di un ecografo muscolare ESAOTE nell’ambito del “Progetto di implementazione dell’ecografia muscolare nella valutazione multidimensionale geriatrica dei pazienti anziani polipatologici ospedalizzati”.

  • Nuove dotazioni per la LILT Sezione di Parma

    La LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) Sezione di Parma ha inaugurato una nuova autovettura e un nuovo ecografo portatile; le nuove dotazioni sono state acquistate con il contributo della Fondazione Cariparma. (leggi tutto)

  • Presentata la Scuola Internazionale di Alta Formazione sugli Alimenti e la Nutrizione

    L’Associazione “Parma, io ci sto!” ha presentato con l’Università di Parma il progetto Scuola Internazionale di Alta Formazione sugli Alimenti e la Nutrizione all’interno del progetto “Food Project” di Ateneo: una struttura didattica di prestigio unica al mondo, specializzata nell’offerta formativa Post-Laurea a forte grado di internazionalizzazione.

  • Inaugurato il Centro territoriale di prevenzione cardiovascolare

    Presso la Casa della Salute Parma centro è stato inaugurato il Centro territoriale di prevenzione cardiovascolare primaria e secondaria della Fondazione Don Gnocchi, nato grazie ad un accordo tra le due Aziende sanitarie di Parma (AUSL e Azienda Ospedaliero-Universitaria), Università degli Studi di Parma, Fondazione Don Gnocchi e realizzato con il contributo di Fondazione Cariparma. Il Centro è dedicato alla prevenzione primaria e secondaria della malattia cardiovascolare e alla promozione delle attività didattico-scientifiche.

  • Inaugurato il nuovo micronido di Corniglio

    Realizzato con il contributo di Fondazione Cariparma, è stato presentato il micronido “Monsignor Bonami” di Corniglio; il nuovo servizio per l’infanzia, realizzato nei locali del plesso scolastico di Corniglio, è dedicato a bambini da 0 a 3 anni.

  • Le Fondazioni in soccorso dei migranti

    Le Fondazioni escono in mare in soccorso dei migranti: cominciano Fondazione Cariplo, Compagnia di San Paolo, Fondazione Cariparma e Fondazione con il Sud, sostenendo con 980mila euro una serie di iniziative finalizzate a intervenire dando aiuto là dove, tra i pericoli delle intemperie e l’abominio della malvagità umana, va in frantumi sul nascere la speranza di chi cerca un approdo lontano da fame, guerre e oppressione. (leggi tutto dal sito Acri)

  • Ager finanzia cinque nuovi progetti di ricerca per l’agroalimentare

    Sono 5 i progetti selezionati da Ager - Agroalimentare e ricerca - che riceveranno finanziamenti per 4 milioni di euro per la ricerca scientifica in due settori davvero strategici dell’agroalimentare italiano: olivicoltura e acquacoltura. I progetti sono stati selezionati da 20 esperti internazionali di settore che hanno esaminato i 63 progetti ammessi a valutazione - 38 per l’olivicoltura e 25 per l’acquacoltura - redigendo la graduatoria di merito. Elevata la qualità scientifica delle proposte, che coinvolgono 39 enti di ricerca distribuiti sull’intero territorio nazionale. (vai al sito di Ager)

  • Unipr e Fondazione Cariparma insieme per un Progetto di internazionalizzazione della ricerca

    Il progetto consentirà la realizzazione di percorsi di dottorato a doppio titolo con atenei stranieri e l’aumento dei Visiting Professor per il miglioramento dell’internazionalizzazione dei dottorati di ricerca dell’Ateneo di Parma. (leggi tutto)